Museo di Roma

menu facilité

saut à:
contenu. recherche, section. langues, menu. utilité, menu. principal, menu. chemin, menu. bas page, menu.

Page d'accueil > Evénements > Il folle coraggio di Piranesi
08/07/2017

Il folle coraggio di Piranesi

Typologie: Lecture

Letture e suoni all’interno della mostra    “Piranesi. La fabbrica dell’utopia” nell'ambito dell'iniziativa     Nel week-end l'arte si anima. In collaborazione con il Teatro di Roma

Secondo appuntamento con le aperture serali del Museo di Roma Palazzo Braschi. Sabato 8 luglio spetterà al Teatro di Roma allietare i visitatori del Museo con un evento di letture e suoni intitolato Il folle coraggio di Piranesi.

Le opere di Piranesi hanno restituito al nostro sguardo lo splendore architettonico della Roma antica. Protagonista delle sue opere non è però la Roma immobile e idealizzata in un presente eterno bensì il tragico incedere del tempo che divora i suoi stessi figli. Un tempo crudele in cui, nella lotta dell’uomo con la natura, sono l’uomo e le sue creazioni a essere destinate alla distruzione, alla progressiva decomposizione. Gli attori, ripercorrendo la vita di Piranesi e le sue principali opere, tenteranno attraverso le parole di Coleridge, De Quincey, Yourcenar, Borges e Enzensberger di rintracciare l’origine oscura dell’arte delirante dell’architetto incisore.

Con:
Simone Francia e Antonio Bannò, Alice Cortigiani (clarinetto)
Alessandro Muller (violoncello)

Informations

Lieu
Museo di Roma
Horaire

Sabato 8 luglio dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso ore 23)
- Primo piano  Ore 20.15 - 21.15 - 22.15 - 23.15 - Ingresso € 1,00
Il folle coraggio di Piranesi Letture e suoni all’interno della mostra “Piranesi. La fabbrica dell’utopia”. Gli attori del Teatro di Roma comporranno un percorso a tappe che restituirà la vita e l’opera dell’architetto veneto attraverso versi e parole di importanti scrittori.
 
________________________________

- Cortile (INGRESSO GRATUITO) Museum Social Club – Edizione Weekend
I primi vincitori del contest Museum Social Club si alternano sul palco del cortile di ingresso al museo secondo la programmazione oraria seguente:
Ore 20.30  - Fabio Bisceglie
Ore 21.30  - Silvia Oddi
Ore 21.00  - Paolo Motta
Ore 22.15  - Panta
Ore 23.00  - Roma Ispira

Billet d'entrée

Biglietto € 1,00 (ingresso gratuito per il concerto che si tiene nel cortile)
Offerta Vivibistrot: uno Spritz a € 5,00 presentando (la sera dell'evento) il biglietto d'ingresso al museo
____________________________

Museum Social Club – Edizione Weekend
L’apertura serale di sabato 8 luglio è l’occasione per assistere alle esibizioni dei partecipanti al primo appuntamento di Museum Social Club – Edizione Weekend, il contest gratuito dedicato ad artisti emergenti tra i 18 e i 30 anni attivi nell’ambito della danza, della musica e del teatro.
La scadenza per partecipare al secondo appuntamento del contest è fissata al prossimo 21 luglio. Basta inviare una mail e un video di presentazione all’indirizzo     social@museiincomuneroma.it. Ogni mese i momenti performativi più votati sulla pagina ufficiale Facebook (fino a un massimo di quattro) potranno andare in scena durante uno degli eventi del fine settimana.
 Info e regolamento su:     www.museiincomuneroma.it

____________________________

PROMOZIONE “L’ARA COM’ERA”
Continua la promozione speciale per    “L’Ara com’era”, in programma al Museo dell’Ara Pacis venerdì e sabato: dalle 20.45 alle 24.00 (ultimo ingresso alle 23.00). La visita multimediale è prenotabile, dalla domenica al giovedì, per gruppi privati in esclusiva, all'indirizzo:     eventi.aziendali@zetema.it

Si potrà acquistare un biglietto d’ingresso ridotto presentando il biglietto vidimato degli eventi di animazione del weekend nei Musei in Comune (la promozione è valida per il weekend in corso o il successivo, salvo disponibilità).

Informations

Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

@Museiincomuneroma
@museiincomune
@Museiincomuneroma
#ArtWeekEnd

Autres informations

Promosso da
Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Organisation

Zètema Progetto Cultura

Avec la collaboration de

Teatro di Roma

de nouveau au menu facilité.